Caricamento Eventi

« All Eventi

EMOTIONAL CONNECTION & COACHING RETREAT – consapevolezza e gestione emotiva all’interno della relazione di coaching

3 Aprile - 5 Aprile

Ingrassia e Osnaghi Workshop
PERCORSO ESPERIENZIALE E FORMATIVO CON MARINA OSNAGHI E DIEGO INGRASSIA

Emotional Connection & Coaching Retreat è un corso innovativo che offre la possibilità di una esperienza unica, pratica e di profondo impatto emotivo.
Si rivolge a tutti coloro che svolgono ruoli di coach e che vogliono affrontare un affascinante viaggio nel proprio mondo emotivo ed interiore per meglio comprendere l’influenza del fattore emotivo sui comportamenti e sulle relazioni – propri e dei propri partner di coaching – e per arricchirsi di strumenti e soluzioni per riconoscere, gestire e valorizzare in modo costruttivo questa componente nella pratica professionale e vivere con maggiore consapevolezza e self confidence la propria sfera privata.
Il corso permette uno sguardo consapevole sulle potenzialità individuali, sulle emozioni che connotano la qualità delle esperienze e influenzano scelte e azioni, sui limiti autoimposti e provenienti dall’ambiente, sui desideri e obiettivi personali che si desiderano raggiungere e l’esplorazione delle diverse dimensioni dell’identità e della coscienza.
Ogni partecipante viene accompagnato in un compito estremamente difficile da apprendere, ma possibile grazie a un percorso di crescita mirato: il coach, diventato padrone consapevole della propria emotività e dei trigger alla base dei propri impulsi, riesce ad allinearsi al meglio con il proprio partner di coaching, accompagnando la gestione corretta della componente emotiva e offrendo al partner di coaching un supporto per saper leggere i propri vissuti e per superare blocchi e resistenze.
Ogni coach sa infatti come il raggiungimento degli obiettivi, il cambiamento reale, piuttosto che l’identificazione di nuove modalità di azione, si scontrino con resistenze più o meno consapevoli messe in atto dal partner di coaching.
La comunicazione emotiva è di conseguenza, uno strumento essenziale per ridurre resistenze e timori, utile ad aiutare il partner di coaching a comprendere meglio i propri bisogni e desideri e a instaurare un rapporto improntato sulla reciproca fiducia.
Rendere gli altri consapevoli di quanto le emozioni stanno comunicando è uno dei compiti più complessi e allo stesso tempo sfidanti che un coach si trova ad affrontare, e allo stesso tempo necessari per favorire quel cambiamento di prospettiva necessario ad intraprendere un reale processo di miglioramento personale.

OBIETTIVI
Ingrassia e Osnaghi Workshop
  • Attivare (o riattivare) un “sentire” diverso da quello dei sensi fisici e imparare un nuovo linguaggio emozionale per utilizzarlo a proprio favore nella sfera personale e professionale, come supporto allo sviluppo dei propri partner di coaching
  • Potenziare la propria self awareness attraverso una serie di attività individuali e di gruppo che catalizzeranno apprendimenti e consapevolezze
  • Riconoscere ed esperire come differenti emozioni si manifestano nel nostro corpo e influenzano la nostra sfera cognitiva
  • Acquisire consapevolezza dei trigger (fattori, persone, situazioni) che possono potenziarci e indebolirci e modulare la propria risposta comportamentale per sciogliere conflitti esterni ed interni
  • Applicare al colloquio di coaching un modello che valorizzi la componente emotiva per accelerare la crescita e la trasformazione integrando tutte le risorse e valorizzandone le caratteristiche individuali
  • Generare nuove idee, approcci e visioni che potranno poi essere agite nel quotidiano
IL PROGRAMMA
L’esperienza

Il programma prevede una esperienza emotiva che permetterà ai partecipanti di toccare profondamente un vissuto emozionale e personale.

L’esperienza vissuta genererà un momento di importante apprendimento. Il lavoro di integrazione, permetterà ad ogni partecipante di accedere a nuove energie e capacità, per poterle poi applicare nella vita quotidiana in modo più consapevole ed efficace.

La condivisione e la presa di consapevolezza individuale, aiuterà a soffermarsi sui trigger e a valutare le sensazioni fisiologiche provate davanti alle sfide che il gruppo e il singolo si sono trovati ad affrontare.

Riconoscere e approfondire le emozioni sperimentate e che hanno incentivato o ostacolato determinati comportamenti durante l’esperienza vissuta, servirà per favorire la comprensione delle diverse emozioni e delle modalità più costruttive ed efficaci per intervenire su di esse e valorizzarle per aumentare l’energia e il potere personale.

 

L’analisi emotivo – comportamentale

Le tre giornate successive avranno l’obiettivo di esplorare e rafforzare le competenze che possiamo valorizzare attraverso la gestione consapevole del vissuto emotivo proprio e del partner di coaching.

In particolare il gruppo apprenderà come:

  • Stabilire fiducia e vicinanza con il partner di coaching per entrare rapidamente in empatia con l’altro.
  • Essere presenti nel coaching al fine di modellare la conduzione del colloquio sulla base di quanto l’altro sta vivendo e manifestando, talvolta in maniera inconsapevole.
  • Ascoltare attivamente tramite l’osservazione attenta ed acritica di quanto il partner di coaching sta comunicando attraverso le parole, il proprio stile verbale, la modulazione della voce e tutti quei dettagli riferibili al linguaggio non verbale che un coach attento può cogliere.
  • Utilizzare le domande potenti per creare maggiore consapevolezza nel partner di coaching circa le proprie convinzioni limitanti e indurlo ad una riflessione sulle emozioni generate dalle situazioni, dalle possibili azioni da intraprendere e sugli obiettivi che si desiderano raggiungere.
  • Creare consapevolezza per favorire quel cambiamento di prospettiva necessario ad intraprendere un reale processo di miglioramento personale.

Durante il programma i partecipanti faranno inoltre esperienza di:

  • Viaggiare nella propria dimensione interiore ed emotiva.
  • Aumentare la creatività e l’intuizione.
  • Accedere e utilizzare nuove tecniche di problem solving.
  • Raggiungere livelli profondi di rilassamentoconcentrazione e consapevolezza e riduzione dello stress.
CALENDARIO

Venerdì 3 aprile 2020 (09.30 – 18.30)

  • Apertura lavori
  • Presentazione del programma
  • Le caratteristiche fondanti l’intelligenza emotiva
  • Dall’auto-consapevolezza alla gestione emotiva

Sabato 4 aprile 2020 (09:30 – 18:30) 

  • Razionalizzazione dell’esperienza
  • Emotional experience
  • Debriefing
  • Dall’auto-consapevolezza alla gestione emotiva

Domenica 5 aprile 2020 (09:30 – 18.30)

  • Riconoscere le emozioni
  • Il proprio profilo emotivo
  • Discriminare l’origine delle manifestazioni emotive
  • Emotional awareness e coaching
  • Favorire la presenza nel coaching: l’ascolto attivo dell’emozione
  • Le domande che toccano l’emozione
  • Gestione dei vissuti emotivi riconosciuti nel partner di coaching
  • Strategie di autogestione
  • Chiusura lavori
COME, DOVE, QUANDO

Iscrizioni

Investimento: € 1.800,00 + iva = € 2.196,00

La quota di iscrizione al programma comprende:

  • Conduzione del programma da parte di due Master Certified Coach
  • Emotional experience
  • Materiale didattico personalizzato
  • Crediti CCEU per il rinnovo delle credenziali ICF
  • Attestato di frequenza

Il corso avrà luogo a Milano e l’esperienza verrà svolta in una località di facile raggiungibilità per i partecipanti.
Il programma non include le spese relative ai trasferimenti, ai pranzi e cene e all’eventuale pernotto.
Il programma è a numero chiuso: max. 20 persone.

Location

Business Lounge – Milano

Viale Gran Sasso, 11 – 20131 Milano (MI)

TRAINER
Osnaghi

Marina OsnaghiMarina Osnaghi Business Coaching

Marina è fondatrice e direttore didattico della Professional Coaching School di Marina Osnaghi ©, nata nel 2009, dopo lunghi anni di esperienza al servizio di Imprenditori e Leader aziendali. Ha forte capacità di integrarsi in molteplici scenari aziendali. Guida i suoi clienti a potenziare la propria efficacia, di comportamenti e metodiche di lavoro, sviluppando un vero e proprio viaggio personale verso la scoperta della propria identità essenziale. Prima in Italia ad essere qualificata come MCC, Master Certified Coach dalla ICF, nel 2003 diventa presidente della Federazione Italiana Coach, Chapter italiano della ICF global.

TRAINER

Diego IngrassiaI&G Management

Diego Ingrassia è CEO e partner della società I&G Management di Milano, sede italiana di Paul Ekman International. Master in Comunicazione e Marketing alla San Diego State University è accreditato dalla International Coaching Federation come coach MCC (Master Certified Coach). Certificato Master Trainer da Paul Ekman International è il punto di riferimento in Italia per le teorie e i modelli scientifici sulla fisiologia delle emozioni. I percorsi formativi che propone si distinguono per le metodologie innovative nel rispetto della cultura aziendale e in coerenza alla continua evoluzione del mercato.

 

Dettagli

Inizio:
3 Aprile
Fine:
5 Aprile
Sito web:

Luogo

Villa Palazzo Aminta
Via Sempione Nord, 123
Stresa,VB28838Italia
+ Google Maps
Telefono:
0323 933818
Sito web:
https://www.villa-aminta.it/it/index