skip to Main Content
+39 02 70129032 info@igmanagement.it

Modelli Mentali

50,00 + IVA

Venerdì 19 giugno 2020
Orario: 18.00 – 20.00

Webinar con Patrizia Sangalli

L'iscrizione per questo webinar è chiusa
Clicca per le prossime date!

Inserisci i tuoi dati per ricevere le prossime date del Webinar:
Modelli Mentali

Descrizione

Nessuno di noi può portarsi nella testa un’organizzazione, una comunità, una famiglia, Quello che ci portiamo nella mente sono immagini, ipotesi, storie.
I filosofi hanno discusso per secoli i modelli mentali, a partire dalla parabola della caverna di PLATONE, in tempi più recenti i modelli mentali sono stati analizzati da esperti di management e dagli scienziati cognitivi per comprenderne pienamente l’impatto sui comportamenti organizzativi, per mappare i meccanismi attraverso i quali il genere umano percepisce, conosce, sceglie, prende delle decisioni.
Se i modelli mentali sono il modo attraverso il quale ragioniamo, è anche vero che sono instabili e che possono cambiare, ma per facilitare il cambiamento è importante diventarne consapevoli. Attivare le nostre mappe mentali per categorizzare il mondo è quindi normale, ma soprattutto è necessario.
L’obiettivo infatti non è sbarazzarci di queste scorciatoie, sarebbe impossibile, fanno parte della nostra natura.
Tuttavia, anche solo comprenderne il funzionamento ed averne consapevolezza, può fare un’enorme differenza nel nostro percorso di crescita.

OBIETTIVI

Acquisire Consapevolezza: renderci conto di avere dei pregiudizi e utilizzare bias e euristiche è il primo passo per poterli comprendere e quindi gestire al meglio.
Prenderci il giusto tempo: per evitare di compiere scelte e dare giudizi affrettati è necessario fermarci un momento per riflettere e analizzare la situazione in tutte le sue parti; potrebbero emergere elementi che non avevamo minimamente considerato.
Comprendere come rendere i nostri schemi mentali meno rigidi e statici per fare in modo che si adattino meglio alle diverse situazioni;
Sviluppare una maggiore sensibilità e flessibilità rispetto eventualità che possono falsificare le nostre ipotesi di partenza e ci inibiscono collaborazione e inclusione.
Imparare a vedere da dove inizia la diversità: noi tutti siamo simili o diversi da un certo punto di vista; la diversità può diventare un’enorme risorsa perché permette di avere a disposizione una grande varietà di strategie d’azione.

DOCENTE:
Patrizia Sangalli

Coach e Trainer, Partner I&G Management, con un passato di HR manager in una grande multinazionale nel settore IT. Ha una consolidata esperienza nella gestione delle risorse umane, comunicazione e sviluppo della leadership.

ATTESTATO

Al termine del Workshop verrà consegnato ai partecipanti un Attestato di Partecipazione.

Back To Top