Umore O Emozioni

Umore Vs Emozione: cinque fattori che delineano la differenza tra umore ed emozione

Traduzione dell’articolo: “Mood vs. Emotion: Differences & Traits”

In un estratto tratto da “The Nature Of Emotion”, il Dott. Ekman espone cinque fattori per discriminare l’umore e l’emozione. Variazioni di durata, stimolo scatenante, modulazione, espressione facciale e consapevolezza dello stimolo scatenante sono il perno delle argomentazioni del Dott. Ekman per definire meglio la differenza tra umore ed emozione.

 

Durata

Nel dibattito tra umore e emozione, gli stati d’animo possono essere distinti dalle emozioni in termini di durata e, presumibilmente, anche in termini di … circuiti neuronali coinvolti che dirigono e mantengono ciascuno di questi differenti stati affettivi.
Mentre non c’è accordo su quanto duri un’emozione, la maggior parte degli esperti che studiano la differenza tra umore ed emozione riconoscono che gli umori durino più a lungo. Per Ekman (Ekman, 1984) le emozioni sono brevi, di solito durano da alcune frazioni di secondo a minuti, al massimo.

Quindi, quando parliamo di un’emozione che dura per un lungo periodo di tempo (ore), è più probabile che stiamo sommando eventi emotivi che rientrano comunque in un umore, che si mantiene più o meno costante in intensità e con le medesime caratteristiche in quel periodo di tempo. Gli umori, tuttavia, possono durare ore, a volte anche giorni e possono essere difficili da rimuovere. È importante notare che se un umore persiste per settimane o mesi, tuttavia, non è un umore, ma viene più correttamente identificato come un disturbo affettivo.

 

Stimolo scatenante

Gli umori sembrano avere una soglia inferiore necessaria a suscitare emozioni correlate. Un esempio lo possiamo ricontrare nell’umore irritabile: ci arrabbiamo più facilmente del solito.

Quando si trovano in uno stato di umore irritabile, le persone percepiscono il mondo intorno a loro in un modo che consente, se non richiede, una risposta rabbiosa, come se stessero cercando un’occasione per esprimere liberamente l’emozione relativa al loro umore.

 

Modulazione delle emozioni

Emozioni ed umori sono gestibili in maniera diversa, specie se un’emozione si palesa durante un umore: diviene molto più difficile da regolare e modulare.

Non solo la rabbia durante un umore irritabile può essere più intensa e meno controllata, ma dovrebbe scemare più lentamente (durare più a lungo).

 

Espressioni facciali

Un’altra caratteristica utilizzata per discutere delle differenze tra umori ed emozioni riguarda le espressioni del viso. Gli umori non possiedono una loro espressione facciale unica prototipica mentre molte emozioni invece sì. Si evince un umore irritabile quando si osservano molte espressioni facciali di rabbia, ma non esiste una distinta espressione facciale dell’irritabilità stessa, e questo vale per tutti gli altri umori, tratti emotivi di personalità o disturbi affettivi.

Consapevolezza dello stimolo scatenante

Per Ekman maggior parte delle persone riesce a specificare che cosa abbia scatenato un’emozione, ma non è in grado di farlo per un umore. I trigger possono provenire dall’ambiente esterno o da ricordi che si o immagini che si palesano nella nostra mente. Possono anche essere immaginati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cerca